Il Presidente della UEFA Ceferin accoglie positivamente il ripensamento dei club della Superlega e commenta così l’evoluzione di questa mancata rivoluzione:

“Ieri ho detto che è ammirevole ammettere un errore e queste società ne hanno commesso uno grosso, ma ora sono di nuovo con noi e so che hanno molto da offrire alle nostre competizioni e a tutto il calcio europeo. Ciò che è importante ora è andare avanti insieme, ricostruendo l’unità di cui godeva prima il nostro sport.”